Le agenzie di lavoro


Agenzie per il lavoro: di cosa si tratta?
Le agenzie per il lavoro, o agenzie interinali, sono genericamente definite come enti, pubblici o privati, autorizzati dal Ministero, che si occupano di svolgere attività di intermediazione, ricollocazione, selezione ed assunzione del personale per conto di aziende e privati. Andiamo di seguito ad analizzare più approfonditamente le caratteristiche di queste ultime suddividendole per tipologia:
- agenzie di intermediazione: sono quelle che si occupano di mediare per l’appunto tra domanda ed offerta di lavoro. Nel concreto raccolgono i curriculum dei lavoratori candidati, li analizzano e gestiscono tutto cò che concerne la promozione, la preselezione ed il vero e proprio incontro tra domanda ed offerta. In determinati casi possono anche occuparsi di corsi di formazione professionali mirati allo sviluppo delle competenze dei lavoratori.
- agenzie di ricerca e selezione del personale: sono quelle che vengono incaricate dalle aziende di ricercare determinati profili professionali, selezionando accuratamente le figure più idonee per poi sottoporle al vaglio dei committenti.
- agenzie di supporto alla ricollocazione professionale: sono quelle che seguono su commissione il processo di ricollocazione dei lavoratori sul mercato.
- agenzie di somministrazione del lavoro: sono quelle agenzie che assumono direttamente i lavoratori per poi metterli a disposizione di terzi mediante contratto di somministrazione altrimenti detto contratto somministrato. Nel concreto il lavoratore andrà a lavorare per altre aziende ma verrà retribuito dall’agenzia che lo ha assunto.

Perchè scegliere un’agenzia di lavoro.
Le agenzie per il lavoro rappresentano un’opportunità molto vantaggiosa per color i quali sono alla ricerca di un primo impiego o sono da poco disoccupati. Infatti semplicemente consegnando il proprio curriculum all’ente che si ha selezionato in base alle proprie preferenze, si può avere un immediato riscontro con le figure al momento richieste, oppure in caso di esito negativo, si può essere ricontattati in un secondo momento ed essere indirizzati all’azienda per un colloquio.

agenzie di lavoro

le agenzie di lavoro

I vantaggi dello scegliere un’agenzia del lavoro:
- vantaggi per il lavoratore in somministrazione: un lavoratore che attraverso un’agenzia di lavoro ottiene un contratto di somministrazione non solo gode degli stessi diritti e della stessa retribuzione di qualunque altro lavoratore ricopra la stessa carica, ma, per di più, ha diritto a prestazioni aggiuntive, come ad esempio rimborsi ed indennità. La somministrazione ha un suo mini-walfare, che assicura ai lavoratori delle garanzie aggiuntive rispetto a quelle del classico contratto standard, ad esempio il sussidio di maternità, quello dell’asilo nido e molto altro ancora.
- vantaggi per le imprese: le aziende che si affidano alla mediazione di agenzie per il lavoro vengono agevolate da queste ultime sia nella ricerca tempestiva delle figure professionali richieste, sia nella gestione degli aspetti burocratici.
- vantaggi per lo stato: questo tipo di contratto presenta un inedito vantaggio anche per il sistema del nostro paese. Infatti la somministrazione può aiutare lo stato a combattere le distorsioni che talvolta si presentano sul mercato del lavoro, parliamo dunque delle partite iva fittizie, del lavoro sotto protetto e in nero e molto altro ancora, dunque la tutela è per così dire bilaterale. L’aumento dei contratti di somministrazione è dunque direttamente proporzionale alla diminuzione del lavoro in nero e sotto tutelato.